la riconosco, è la mia sete !

by danielaterrile

” e il modo ancor m’offende”
la riconosco, è la mia sete

” e finalmente la guerra”
la riconosco, è la mia urgenza

“e lucean le stelle”
le riconosco, sono la mia pace

“odo augelli far festa”
li riconosco, sono il nostro silenzio.

Abissi di digiuno
riempiono le nostre attese.

Se il desiderio ascolta la tua mente,
la melodia si espande a poco a poco.
Ritorna : a consolare il tuo deserto.

Dapprima sussura incerta,
cerca spazio,
anche fra tutti i rottami.
poi trova il minimo declivio,
e si abbandona a sperare.

Torna la leggerezza vincente.
Crede ormai di potersi levare,
e, appena più in alto,
davvero fluisce verso il tuo bisogno.

Ora scorre per nuova ambizione
ad ascoltare le tue volontà.

Tra poco, le sembrerà di volare.

La riconosco, è la mia sete.

(rino sanna)

Advertisements